Sicurezza in Comune

Il recente attacco terroristico di Berlino, uno dei tanti in questo triste periodo di guerre e conflitti, segue cronologicamente quelli di Parigi, Bruxelles, e poi di nuovo Parigi, Nizza, Ansbach, Istanbul, e altri, andando ad aggiungere paura alla paura e dimostrando una sostanziale incapacità di contrasto da parte delle istituzioni. In primo luogo perché azioni […]

Basta debiti, basta Società Partecipate

Comunicato stampa, 25/10/2016 La recente indagine della Procura della Repubblica sulle ipotetiche irregolarità contabili nella redazione del bilancio del Comune di Torino ci sollecita tre considerazioni a conferma di quanto da sempre sostenuto: in primo luogo, deve rilevarsi che quando l’opposizione politica fa il suo dovere e non è connivente con chi governa, il controllo dell’operato pubblico […]

07 Settembre 2016 – Sindaco Appendino: pro o contro chi va in guerra ad uccidere?

Ha fatto scalpore la notizia riportata sui media nazionali lunedì 5 settembre: “Davide Grasso, un uomo di 36 anni, ricercatore universitario, contestatore NO TAV e noto latitante ricercato dalle autorità italiane è nel nord della Siria tra le fila delle YPG (le brigate dell’esercito curdo che combattono contro le forze dell’ISIS ndr) un gruppo combattente […]

Il ballottaggio

In vista del ballottaggio del prossimo 19 Giugno 2016, momento in cui i cittadini dovranno decidere chi governerà Torino nei prossimi cinque anni, noi di SiAmoTorino riteniamo, prima di tutto, che si debba sempre andare a votare, in base all’inscindibile principio “diritto-dovere” del voto come atto civile; poiché è necessario manifestare il nostro parere su chi dovrà decidere […]

La questione dei Rom: le ruspe non servono

SiAmo Torino incontra la comunità Rom per discutere il progetto che dovrebbe portare alla chiusura volontaria delle aree sosta. Nei giorni scorsi SiAmo Torino ha incontrato i rappresentanti della comunità Rom di via Germagnano a Torino. Un’area sosta che più volte è stata al centro di aspre polemiche, alimentate soprattutto dall’assenza disinteressata delle istituzioni e da uno stato di […]

Assessore alle politiche sociali, educative e di cittadinanza: Monica Montevecchi

SiAmoTorino presenta l’assessore alle politiche sociali, educative e di cittadinanza, Monica Montevecchi. Una professionista, una mamma, una combattente.   Monica Montevecchi di Pecetto Torinese è la persona scelta da SiAmoTorino per affrontare i difficili argomenti delle politiche sociali, educative e di cittadinanza. La sua esperienza è fuori discussione. Inizia il suo cammino lavorativo nel 1986 presso un’azienda […]

SiAmo Torino aderisce e sottoscrive il Patto per la Sicurezza dei Cittadini

Guglielmo Del Pero, candidato Sindaco per SiAmo Torino, e Claudio Bertolotti, Capolista e candidato Assessore alla Sicurezza lo hanno firmato insieme a Eugenio Bravo e Pietro Di Lorenzo, per le Rappresentanze Polizia per Torino Sicura, assumendosi l’impegno di realizzarne i contenuti in caso di elezione al Consiglio Comunale di Torino. SiAmo Torino, riconoscendosi in molti […]

Occasioni Urbane 2016 – Ordine degli Architetti

Premessa alle risposte Il vostro ordine è e deve essere il cardine del rinnovamento di Torino. E’ da chi coniuga la fantasia e la capacità di innovazione con la realtà concreta di palazzi e costruzioni che può arrivare il cambiamento anche visivo, artistico e progettuale per cambiare una città che ha cambiato profondamente il suo […]

Chiedo al Sindaco – La Stampa

13 Aprile 1. Come intendete affrontare ed eliminare lo spaccio di droga in strada a tutte le ore del giorno e della notte? Per tutte e tre le domande è necessaria una precisazione. Non si possono cambiare gli effetti di scelte politiche lunghe più di ottomilasettecento giorni in poche ore. Pertanto le soluzioni ai problemi che sono […]

Il primo grazie ai torinesi (in attesa del secondo)

Questo è il primo grazie che porgiamo a tutti i torinesi con grande orgoglio e grande felicità,. Siamo partiti in ritardo, dopo aver aspettato e sperato fino all’ultimo che dalle macerie di un centro destra allo sbando potesse emergere un qualche moto di orgoglio. Poi ci siamo butttati al lavoro, come siamo abituati a fare da una vita. E abbiamo […]